Benedetto Macca

membro de
IL B I A N C O e N E R O
ASSOCIAZIONE PER LA FOTOGRAFIA

con sede a BRESCIA Via Battaglie 16


E’nato e vive a Brescia, lavora a Verona. Ha cominciato a fotografare verso il 1980, dopo circa un anno e quasi 3000 diapositive, insoddisfatto dei limiti del colore, è passato definitivamente al Bianco e nero che non ha più abbandonato, sviluppando e stampando di persona e fabbricando in proprio i chimici necessari secondo formule adattate alle immagini desiderate. Per una serie di accadimenti personali, agli inizi del 2000, abbandonato il chimico e acquistato uno scanner, ha iniziato l’avventura digitale, prima scandendo i negativi, ormai soprattutto a colore, convertiti in bianco e nero in postproduzione con un noto programma di fotoritocco, in seguito, complice l’amico Fabio Maione, acquistata una reflex digitale, è entrato a vele spiegate nel nuovo sistema. Nell’utilizzo del software cerca di applicare rigorosamente le tecniche di Camera Oscura, zone, contrasto selettivo, controllo della esposizione, doppia esposizione e quant’altro delle vecchie procedure possa essere trasferito nel digitale. Particolare soddisfazione ha trovato nell’uso di grandi plotter (Epson 4000 e 7600,) adattati per la stampa in Bianco e Nero con inchiostri al Carbone dei Produttori Americani PiezoGraphy e MIS e gli inchiostri italiani PhotoActivity. I primi possono essere utilizzati solo su carta Matte, gli altri anche su carta Lucida o Semilucida. Recentemente e con pari risultati, è passato al Canon IPF6100 con inchiostri originali.
Le stampe di tutte le mostre esposte in questo sito sono state realizzate dall’Autore su carta Hahnemuele
Anche le curve e i profili ICC, ottimizzati sull’asse del grigio, di tutte le stampe sono state realizzati dall’Autore con Software Argyll e l’uso dello Spettrofotometro Gretag Eye-One.
Ha esposto in diverse mostre sia personali che collettive e per due anni ha tenuto il corso di stampa di base in BW presso il Museo Ken Damy di Brescia.
Si ringraziano, per l’insostituibile supporto, gli amici
Enrico Cinalli e Alberto Maccaferri
www.photoactivity.com

per informazioni:
[email protected]

Principali esposizioni

14 maggio 1994 “Tre Fotografi” Galleria UCAI -Brescia
11 giugno 1994 “ Itinerari Fotografici” VillaGlisenti - Villa Carcina
17 maggio 1997 " Il BIANCONERO GruppoFotografico " Galleria UCAI - Brescia
31 maggio 1997 “ SABBIE” Biblioteca ComunaleManerbio
20 dicembre 1997 “LINEA D’OMBRA in MostraCollettiva VICINO, LONTANO” Sala Filippo e Giacomo Brescia
2 febbraio 2002 “ LUCI e SILENZI in CentoFotografie per una Collettiva in Bianco e Nero” Sala Filippo e Giacomo Brescia
10 maggio 2003 “ LA LUCE DENTRO in BRESCIA UnMondo” Collettiva in Bianco e Nero Sala Filippo e Giacomo Brescia
15 gennaio 2004 “NUVOLE” Sala Filippo e GiacomoBrescia
13 maggio 2006 “SICILIA” Galleria La ParadaBrescia
7 giugno 2007 “LE CASE DEL PO” Galleria UCAIBrescia
13 febbraio 2008 “IL COLORE DELLA LUCE” Gall.DAMA Brescia
Maggio 2008 "Po Le Rive" Galleria San Zenone Brescia
Novembre 2008 "NatureMorte" Collettiva in Bianco e Nero "Quel colpo di luce" MuseoDiocesano Brescia
Aprile 2009 “Dune” GalleriaPolytropos Bedizzole Brescia
Ottobre 2009 “Terramare” MuseoSanta Giulia Brescia
Dicembre 2010 "NEVE" Gussago Palazzo Nava
Giugno 2011 “LA TONNARA di VENDICARI” Collettiva “Punto di Vista” Ambiente Parco Brescia
Febbraio 2012 “CAOS” Teatro Comunale Pontevico di Brescia

Febbraio 2015 " Sicilia, Modica, I Carrubi di Favarotta e Favarottella" presso Officina da Camera, Brescia
Novembre 2015, "Le forme del Vento", presso Circolo Fotografico Desiano, Villa Tittoni Traverso


Alcune fotografie di natura sono state esposteall'EIB in occasione della manifestazione “BOTANICA 2003”.
Ha realizzato le fotografie da pag. 73 a pag. 79del catalogo delle opere della Scultrice Franca Ghitti edito da Charta,fotografie esposte nella Mostra Maps/Mapping alla Cooper Union di New York,nella Great Hall Gallery dal 28 novembre al 12 dicembre 2003.